Ti segnalo ...

PROSTITUZIONE......

Vogliamo veramente togliere le prostitute dal nostro lungomare? Come per gli abusivi in spiaggia bisogna togliere la fonte di guadagno, se i clienti non ci sono non ci sono neanche le prostitute... si faccia sapere in giro che se ti fermi o carichi una prostituta sei multato di 500 euro con tanto di notifica... tempo addietro si e già fatto... mille polemiche una su tutte "Si rovinano le famiglie"... cosa? Be... prima ti informiamo, nonostante la legge non ammetta ignoranza... poi "uomo avvisato mezzo salvato" ti becchi una multa... così invece di impegnare forze dell'ordine "carabinieri e polizia" con due pattuglie di vigili urbani risolvi il tutto...

10 voti
Vota
Accedi
Controlla!
(pensiero ...)
Reimposta
o accedi con
  • facebook
  • google
Acconsento ai termini di servizio
Autenticato come (Esci)
Hai ancora ! (?) (attendi…)
ChristianChristian ha condiviso questa idea  ·   ·  Amministratore →

12 commenti

Accedi
Controlla!
(pensiero ...)
Reimposta
o accedi con
  • facebook
  • google
Acconsento ai termini di servizio
Autenticato come (Esci)
Invio in corso...
  • Anonimo ha commentato  · 

    Leggendo questo forum non posso che condividere totalmente il pensiero di Manuela. Però !.......Poi bisogna guardare in faccia la realtà ed essere realisti e pragmatici. Lo sò , per un popolo di cantanti , sognatori e mandolinari è una pura utopia , ma un atto di umiltà si potrebbe fare una volta una tantum .... e copiare in merito a questo argomento la legislazione funzionante di un paese barbaro ed arretrato come la Deutcheland o quella della incivile Republica Ceca che ha , per l'onore della storia , il primato di avere gettato dalla finestra qualche esponente papale....

  • MarcoMarco ha commentato  · 

    Siamo nel 2016 .......le prostitute sono ancora la' e forse sono anche le stesse , invecchiate.
    A questo punto aprirei una bella casa d'appuntamenti gestita con scontrino fiscale e controllo medico, se non altro sarebbe un bel introito per il Comune di Rimini.

  • Anonimo ha commentato  · 

    In un paese prevalentemente bigotto come il nostro , si preferisce lasciare le prostitute in balia delle organizzazioni malavitose. A tale scopo si adducono tutti i più alti e nobili principi morali. In primo luogo bisogna tutelare le donne che esercitano il meretricio , e questo lo deve fare lo stato. Prendiamo esempio da nazioni che non mi sembrano barbare ed incivili , quali la luterana Germania , l'atea Repubblica Ceca e la cattolicissima Austria.

  • Anonimo ha commentato  · 

    La prostituzione non si puó combattere, é come l 'uso della droga. Stop
    Bisogna aprire le case chiuse, sul modello tedesco, i quali incassano 20 mld di euro l'anno, si 20mld! Nei paesi civilizzati, le meretrici soni controllate costantemente con analisi, vivono in ambienti sicuri e puliti, e non vengono sfruttate proprio da nessuno! Ognuno é libero di fare le proprie scelte é se uno vuol vendere il propio corpo, non capisco perchhe nn possa farlo. In questo modo si eviterebbero anche le prostutite su stadra, quelle si che sono sfruttate.

  • ManuelaManuela ha commentato  · 

    Guarda caso siete tutti maschietti! Ma vergognatevi altro che la prostituzione nasce con l'uomo!
    LA PROSTITUZIONE NASCE DALLA FAME E DALLA PREVARICAZIONE DEI DIRITTI DI BASE.
    Nessuna donna o uomo se cresciuto o in un ambiente sano che permetta uno sviluppo psichico solido dove l'autostima è radicata si venderebbe mai. Escort o non escort, chi rilascia affermazioni di libera scelta a dietro un trauma spesso non riconosciuto o sottovalutato che deteriora il proprio Sé facendogli "credere" di non avere altra risorsa che il proprio corpo.
    Le vostre sono tutte giustificazioni per non precludervi il giochetto altro che regole e tasse!
    A scuola, in una scuola che insegni il rispetto dell'individuo nella sua totalità si combatte la prostituzione così ogni forma di sfruttamento. Non c'è un'altra via percorribile.
    E lo stato attuale dell'educazione-istruzione nel nostro paese la dice lunga ahimè!

  • SergioSergio ha commentato  · 

    A mio parere sarebbe opportuno abolire la legge Merlin. Il Proibizionismo non riduce i fenomeni ma li allarga a dismisura. Il modo migliore per evitare il peggio è quello di riconoscere i fenomeni e regolamentarli. Solo in questo modo , a mio parere, si possono ridurre e/o eliminare gli effetti negativi , e al contempo garantire le libertà individuali.

  • marcomarco ha commentato  · 

    controllo igenico sanitario giornaliero e obbligatorio(certificato medico,in assenza del quale la figura giuridica ha l'obbligo di non esercitare pubblicamente)

  • ChristianChristian ha commentato  · 

    Beh e ovviamente chiaro che la soluzione migliore sia regolamentare.... Ma c'è un "piccolo" intoppo, la nostra cultura fortemente cattolica e la presenza della chiesa... Pensate solo che oltre al degrado che può creare, la prostituzione porta via ricchezza al nostro paese, porta via soldi veri... La mia idea voleva essere una proposta prima per vedere l'interesse a risolvere il disagio, secondo voleva essere una proposta per risolvere nell'immediato la situazione.... Perché di regolamentare il problema se ne parla da una vita...

  • robertoroberto ha commentato  · 

    non è con le multe che risolvi il problema, l'argomento va solo regolamentato.. vedo che in germania ci sono 2 milioni di prostitute che sono lavoratrici come le altre... molto semplice, se non siamo capaci di risolvere un problema basta copiare da chi sa fare....

  • Ivan PagliaraniIvan Pagliarani ha commentato  · 

    La prostituzione deve essere regolamentata con referendum comunali e comunque deve essere tassata come le partite iva. Per le sanzioni agli evasori, soprattutto una volta che venga fatta la legge, ... indagare sui patrimoni non giustificati e confiscare depositi bancari e immobili delle prostitute e protettori, fino a renderli poveri.

  • MAUROMAURO ha commentato  · 

    La prostituzione è nata con l'uomo quindi nn bisogna toglierla ma regolamentarla, ma purtroppo in Italia ci sono troppi Italiani che guadagnano dietro questo fenomeno per questo nn si fa niente. Poi parliamo della maggior parte dei VIADOS o TRAVESTITI che si prostituiscono on line o in zone che nessuno vede e fastidio nn danno.Il mercato è domanda e offerta quindi se ci sono questi è perché c'è chi li paga per averli.....almeno facciamogli pagare le tasse sopra

  • MaurizioMaurizio ha commentato  · 

    Non mi sembra la soluzione ideale. Secondo me non si può eliminare una cosa che esiste da quando esiste l'uomo...
    Pertanto, basterebbe un po di buon senso e REGOLAMENTARE la prostituzione. Come?
    Semplicissimo... Aprendo "attività commerciale" di prostituzione in alberghi dismessi e facendo leggi severe (tipo: carcere per un mese a chi "batte" per strada). In questo modo otterremo soldi per i comuni e lo stato, e toglieremmo questo scempio dalle strade!

Risposte ed informazioni base